Warning: Illegal string offset 'region' in /home/mhd-01/www.gabcicala.it/htdocs/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 386

Warning: Illegal string offset 'placename' in /home/mhd-01/www.gabcicala.it/htdocs/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 390

Warning: Illegal string offset 'position' in /home/mhd-01/www.gabcicala.it/htdocs/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 394

Operazioni da fare per liberare spazio su delle macchine in DISK CRITICAL


Warning: Illegal string offset 'addMap' in /home/mhd-01/www.gabcicala.it/htdocs/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 639

Warning: Illegal string offset 'position' in /home/mhd-01/www.gabcicala.it/htdocs/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 561

Warning: Illegal string offset 'position' in /home/mhd-01/www.gabcicala.it/htdocs/wp-content/plugins/mygeopositioncom-geotags-geometatags/mygeopositioncom-geotags-geometatags.php on line 603

Non appena Nagios ci segnala, tramite la sua console, che lo spazio disponibile per una macchina è in condizioni critiche (segnalato in genere con un bel rosso con su scritto DISK CRITICAL) bisogna pensare a come liberare spazio che magari è inutilmente occupato.
Di seguito gli step che io seguo

* Ridurre la verbosità dei log applicativi

* Eventualmente azzerare lo spazio occupato da un log corposo con un bel cat /dev/null; in questo modo il log in uso non viene stoppato nel momento in cui lo si svuota.

* Analizzare le directory cresciute in termini di spazio. In questo caso il comando linux “du” ci è molto d’aiuto. In genere per fare le indagini in modo approfondito parto col fare un “du -ch –max-depth=1” della directory sotto analisi. E da lì poi scendere fino a trovare quella più corposa per poter fare un pò di pulizia.

* Se si usa atsar per monitorare le risorse di sistema e la frequenza di campionamento delle variabili di controllo è stata posta a 1 minuto si hanno circa 1,2 GB di spazio occupato. In questi casi un’altra pezza per liberare spazio può essere la cancellazione di un pò di giorni oppure lo spostamento su di un’altra macchina dei log di atsar. Uno script che ho usato è il seguente che rinomina il log con la data e il nome macchina e lo copia su di un host remoto:

for i in `find /var/log/atsar -regextype posix-awk -type f -regex "/var/log/atsar/atsa[0-9]{2}$" -mtime +7 -daystart -exec ls -la {} \;|awk '{print $8}'`; do giorno=`ls -latr $i|awk '{print $6}'| sed -r 's/-/_/g'`; mv "$i" "$i"_`cat /etc/hostname`_$giorno; gzip -v "$i"_`cat /etc/hostname`_$giorno;scp -p "$i"_`cat /etc/hostname`_$giorno.gz root@hostremoto:/var/backups/atsar_backup/; rm -f "$i"_`cat /etc/hostname`_$giorno.gz; done

* Se sulla macchina vi è un DB server magari usato dall’applicazione in locale per delle SELECT può essere utile controllare lo spazio occupato dalle tabelle e magari scoprire che qualche tabella è posta lì a crescere a dismisura senza tenere conto che in effetti è inutile. Cosa evidente se non si usa il partizionamento di tabelle per data.

Questi sono solamente degli hint su come rimediare, temporaneamente, nel caso lo spazio disco si riduca repentinamente. Ovviamente la cosa migliore è poter allocare maggior spazio alla macchina magari con l’exporting di un filesystem da una NAS. Ovviamente altri suggerimenti sono ben accetti…

No related content found.

About the Author: admin_gab